0577 1698022      info@sansanohotel.it
<

Hotel Residence nel Chianti

a San Sano, Gaiole in Chianti, per il tuo soggiorno nel centro della Toscana !

il Chianti nel cuore della Toscana

Situato nel cuore del Chianti tra Firenze e Siena, all’interno del Borgo medievale risalente al XIII secolo, l’hotel San Sano offre ospitalità in 16 camere luminose e ambienti curati.
I profumi e i colori dei giardini, l’eleganza del patio, l’ampia piscina con panorama sui vigneti e le colline, le appetitose colazioni renderanno il soggiorno piacevole ed appagante.


Dove siamo

bed and breakfast e ristorante

Come un bed and breakfast, con il piacere di un agriturismo, ma con tutte le caratteristiche ed i servizi di un hotel.
L'Hotel San Sano, a conduzione familiare, offre numerosi servizi. Il ristorante dell'Hotel San Sano propone le pietanze della cucina tipica toscana a base di ingredienti locali, incluso l'olio prodotto nelle piantagioni che circondano l'hotel.
Il cordiale staff sarà lieto di organizzare per voi degustazioni di vino e olio, escursioni a cavallo o lezioni di cucina. La ricca prima colazione a buffet viene servita sotto un pergolato nel giardino, quando il clima è mite.


Camere

Hotel nel cuore del Chianti Classico

con piscina e ristorante.

Da Hotel San Sano a Gaiole in Chianti in pochi minuti si raggiungono le bellissime città d'arte di Siena, Firenze, San Gimignano, Volterra.

Informazioni utili

  • Hotel nel Chianti con camere anche per non fumatori, con ristorante e bar, piscina scoperta attrezzata con lettini e ombrellini. Colazione a buffet inclusa nella quotazione,, WI-FI gratuito nelle aree comuni.
  • Orario di check-in 14:00-20:00 - il check out è previsto entro le ore 11:00 - è obbligatorio presentare un documento d’identità valido
  • Il Comune da marzo a ottobre applica una tassa di soggiorno di Euro 1.50 a persona a notte, per max 4 notti. Sono esenti i minori di 14 anni.
  • Animali domestici sono ammessi
  • piscina all'aperto
  • ristorante e bar/lounge
  • WiFi in zone comuni
  • aria condizionata
  • colazione gratuita a buffet
  • animali domestici ammessi
  • pulizia e riassetto quotidiano della camera
  • reception con orario limitato
  • frigobar in camera
  • parcheggio privato
  • carte di credito accettate
  • grande giardino per relax e tempo libero

La storia

L’Hotel San Sano rappresenta ciò che rimane e, in parte ciò che è stato restaurato, del Borgo medievale del 1.100. La sua storia è legata a quella del territorio, in particolare a Gaiole in Chianti, che nel corso dei secoli, ne ha definito le peculiarità storico-insediative. Da origine etrusco-romane, il periodo più florido è stato quello medievale, di cui conserva ancora oggi l’assetto e alcune strutture ancora visibili in loco. Come i resti di una stalla del 1.300, delle mura dell’antico caseggiato, parte di una torre, di un pozzo, di una piazzetta ancora percorribile, di un lavandino datato al 1.260, ancora intatto che fa parte dell’arredo della camera n. 8, denominata per l'appunto "L'Acquaio". Tracce di fortificazioni importanti ci riportano ai secoli XI-XIII, periodo in cui il territorio entra a far parte della Repubblica di Firenze, diventando nel XIII esimo secolo “ Lega del Chianti”, al confine tra Siena e Firenze. Dopo varie vicissitudini di devastazioni e invasioni da parte dei senesi, che cercavano di impossessarsi di quello che era diventato un importante e strategico snodo nell’entroterra fiorentino, solo dal 1.555 in poi Gaiole e San Sano godono di alcuni secoli di pace.

San Sano oggi

Oggi San Sano, uno dei borghi meglio conservati del Chianti, é un paese privo di mura con numerose costruzioni rustiche in pietra, sparse in apparente disordine, tutte di epoca romanica, che mostrano le originarie aperture ad arco o ad architrave piana o semicircolare o a mensole convesse. Tra queste emerge una costruzione più alta con muri in filarotto, forse il cassero ed oggi costituente parte dell’ HOTEL RESIDENCE SAN SANO La chiesa di SAN SANO , costruita a filaretto in pietra di alberese, col campanile a vela, con una sola campana, l'abside, l'altare a blocchi squadrati, scoperto dopo i restauri dell'Ottanta, la finestra ad arco in facciata, rappresentano il tipico gioiello dell'arte romanica minore in Chianti. Il paese, fino agli anni Cinquanta, era un villaggio contadino. Aveva la bottega, il calzolaio, il fabbro, operai e coloni mezzadri che abbandonarono case e poderi per mancanza di reddito.Poi, dopo gli anni Sessanta, fecero la loro comparsa i turisti, che acquistarono case, ristrutturandole o costruendole ex novo Contemporaneamente sorse un movimento locale, che prese a cuore i problemi dei paese, mettendo a dimora piante di ogni tipo, sistemazione di muretti, e in collaborazione con il Comune, un tipo di illuminazione artistica, stile Firenze. A San Sano, i turisti si trovano bene, perché la gente è familiare, e li considera persone di casa. In questi ulitmi anni il borgo, in uno dei suoi angoli suggestivi imperniata sul calore umano e familare.

piscina panoramica sul Chianti
ristorante in Hotel
camere confortevoli e spaziose